Emanuel d'Avalos § ilprincipedelpeccato

"La cultura è un bene universale cui tutti devono poter accedere senza dover pagare alcunché.“

Emanuel d'Avalos, alias ilprincipedelpeccato, è un autore di racconti erotici.
Nasce a Napoli, negli anni sessanta, inizia i primi studi presso un istituto religioso, ed è influenzato dalla cultura fortemente perbenista del tempo, quando certe cose non potevano raccontarsi apertamente pena la messa all'indice; ed è per questo che oggi la sua penna narra storie di cui nessuno vorrebbe sentir parlare.
Capolavori letterari e cinematografici come: "Histoire Do", "Ultimo Tango a Parigi" e "Il Delta di Venere", hanno contribuito al suo avvicinamento verso questo stile letterario così tanto discusso.
Sul blog ilprincipedelpeccato.worpress.com pubblica gratuitamente i suoi racconti; il suo motto: "La cultura è un bene universale cui tutti devono potervi accedere senza dover pagare alcunché".
Primo classificato giuria popolare al concorso nazionale "La pelle non dimentica" 2016 con il racconto: Un Amore diversamente folle.


In collaborazione con Emily Hunter ha pubblicato per la collana Il Principe e la Cacciatrice, i racconti erotici "Il Ritratto" per Un Natale per due, "Blowjob" per Due come noi", "Lagrime e Sospiri" per Due vite, "L'enigma delle otto regine" per Due - Ombre d'animo e Piacere.

Attualmente sta lavorando alla stesura nuovi racconti erotici e al suo primo romanzo.

Grande trascinatore di folle, riesce ad affascinare con le sue parole migliaia di lettori. La sua capacità di rapportasi con le persone fa di lui la figura perfetta come responsabile delle Public relations e Scouting editoriale di Progetto Parole.